Deidra e Laney Rapinano un Treno (recensione film Netflix)

Deidra e Laney Rapinano un Treno è una commedia adolescenziale diretta dalla regista americana Sydney Freeland.

Dopo lo scatenato Coin Heist – Colpo alla Zecca, Netflix torna a proporci un altro teen movie a base di truffe, eventi scolastici, imbrogli, consulenti fuori di testa, furti e allegre famiglie disfunzionali

 

Deidra e Laney Rapinano un Treno - poster - film - Netflix - 2016

 

Deidra vuole andare al college

La trama di Deidra e Laney Rapinano un Treno si adatterebbe alla perfezione alla programmazione di una tipica fascia da prima serata sul Disney Channel. Anzi: se fosse stato trasmesso su quella rete, probabilmente il film avrebbe potuto ambire a essere presentato sotto la luce di un favorevolissimo “evento” televisivo.

Deidra e Laney Rapinano un Treno - film - Netflix - recensione - Ashleigh Murray - Rachel CrowDeidra (Ashleigh Murray, Riverdale) è una ragazza dalle notevoli risorse. Da quando sua madre Marigold (Danielle Nicolet, The Flash) ha avuto un violento esaurimento nervoso ed è finita dietro le sbarre, il compito di occuparsi dei suoi due fratellini è ricaduto sulle sue giovanissime spalle. E così, tanti cari saluti al progetto di racimolare il denaro necessario a lasciare la sua deprimente cittadina e presentare domanda di iscrizione presso qualche prestigioso istituto universitario.

Laney (Rachel Crow), la sorella minore di Deidra, è invece ancora poco più che una bambina, ma sta già per essere travolta dai primi, instabili tumulti dell’adolescenza. Goffa e impacciata, la ragazzina viene spesso presa di mira dai bulli; a scuola non riesce a integrarsi, mentre a casa soffre di quella classica “sindrome dell’invisibilità” che si dice sia tipica di tutti i figli di mezzo.

Deidra e Laney Rapinano un Treno - film - Danielle Nicolet - recensione - NetflixLe due cercano di arrabattarsi come possono, per riuscire a pagare le bollette e magari anche occuparsi della cauzione della mamma; quando i servizi sociali cominciano a seguire da vicino il loro caso, però, Deidra intuisce che la situazione rischia di degenerare in fretta, e che i suoi fratellini potrebbero essere portati via e dati in affidamento da un momento all’altro.

Per scongiurare questa temuta eventualità, la giovane inizia a progettare una serie di temerarie e sconsiderate rapine ai danni del servizio ferroviario, coinvolgendo nel piano anche il suo immaturo e irresponsabile padre Chet (David Sullivan, Flaked).

Laney alla riscossa!

Se avete bambini di un’età compresa fra gli otto e i tredici anni, vi consiglio di sedervi insieme a loro e gustarvi Deidra e Laney Rapinano un Treno senza colpo ferire.

La commediola di Sydney Freeland è senz’altro gradevole; una sorta di Little Miss Sunshine per ragazzini, potremmo dire, reso particolarmente frizzante dalle pimpanti e gioviali interpretazioni rese dal suo cast principale.

Le parti del film che funzionano meglio, secondo me, sono quelle dedicate alla delicata esplorazione delle complesse dinamiche relative alla famiglia delle protagoniste.

Deidra e Laney Rapinano un Treno - film - Sasheer Zamata - Tim Blake Nelson - recensioneChet e Marigold, ad esempio, rappresentano quanto di più lontano dall’archetipo degli amorevoli e saggi genitori si possa immaginare. Eppure, a modo loro, questi ben poco esemplari e reprensibilissimi soggetti amano davvero la loro famiglia, e sarebbero disposti a fare qualsiasi cosa pur di tenere i figli al sicuro.

La sceneggiatura abbonda, ovviamente, anche di vari cliché comici da strapazzo, siparietti buffi e momenti sdolcinati dalle tonalità ampiamente educative. Basti pensare alle innumerevoli gaffe commesse dal villain principale del film, il fallace e squinternato poliziotto ferroviario Truman (interpretato dal simpaticissimo caratterista Tim Blake Nelson), alla rigida generosità dell’educatrice Fowler (Missi Pyle, Captain Fantastic) o alle gag messe in scena dalle logorroica e nevrotica consulente Mrs Spencer (Sasheer Zamata, astro nascente del popolare Saturday Night Live).

Deidra e Laney Rapinano un Treno - film - Ashleigh Murray - recensioneA lasciare vagamente a desiderare, secondo me, sono soprattutto i personaggi delle due giovani protagoniste. Laney, in realtà, riesce a difendersi abbastanza bene, soprattutto nell’arco della prima metà del film: le sue contese con l’ipocrita “amica del cuore” Claire (Brooke Markham, Friend Request), per quanto poco contestualizzate, rappresentano senz’altro un piacevole diversivo; inoltre, sfido qualsiasi ragazzina della sua età a non ritrovarsi, almeno un po’, negli eclatanti e complicati drammi esistenziali portati in dono dalla sua fragilissima fascia d’età.

Ma ritengo che la sceneggiatura di Deidra e Laney Rapinano un Treno avrebbe solo potuto trarre beneficio dalla personalità di una Deidra un po’ più… umile. Meno pronta a sparare giudizi su tutto e tutti, ad esempio, o a stagliarsi su un piedistallo di splendente fulgore e a misurare l’entità dell’affetto dei genitori in termini di risparmi messi da parte per permetterle di frequentare il college.

 

Altri Film Originali Netflix recensiti:

Tutto o Niente

Sandy Wexler

Tramps

Il Codice del Silenzio

David Brent: Life on the Road

La Scoperta

La Festa delle Fidanzate

Spectral

Divines

Autobiografia di un finto assassino

Take the 10 – L’Autostrada

Lascia un commento

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. marzo 19, 2017

    […] Deidra e Laney Rapinano un Treno […]

  2. marzo 19, 2017

    […] Deidra e Laney Rapinano un Treno […]

  3. marzo 19, 2017

    […] Deidra e Laney Rapinano un Treno […]

  4. marzo 19, 2017

    […] Deidra e Laney Rapinano un Treno […]

  5. aprile 15, 2017

    […] Deidra e Laney Rapinano un Treno […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *